Dall’Irlanda a Malibu. Le case da film. E quelle dove sono stati pensati

Nel nord dell’Irlanda, tra valli, praterie e boschi, si trova la meta ideale dei 17 milioni di fan che hanno seguito il cult Il Trono di Spade. È Gosford Castle il castello medievale chiamato nella serie Riverrun. Nella serie, così come nei romanzi di George R.R. Martin, Riverrun è la dimora natale di Catelyn Stark. In realtà di medievale ha solo l’aspetto, visto che è stato costruito a metà Ottocento. Situato sulla Mullaghbrack Road, a Markethill, dopo un lungo restyling, oggi il maniero è stato diviso in 23 appartamenti, appena messi in vendita. Ma, nel mentre è possibile affittarne uno, per vacanze sulle tracce della fortunata saga fantasy.

Se siete fan dei gialli, invece, recuperate una macchina da scrivere e dirigetevi a casa di Jessica Fletcher. Per la gioia dei fan della celeberrima serie La Signora in Giallo, questa estate è possibile affittare, per un soggiorno a prova di misteri da risolvere, la casa della famosa scrittrice interpretata da Angela Lansbury. Il villino, chiamato Blair House, ovviamente non si trova a Cabot Cove, come vuole lo show televisivo (anche perché Cabot Cove, come VIgata, non esiste), ma a Mendocino, nel nord della California (ha tre camere e costa 200 euro a stanza a notte).

Dagli omicidi alla malavita il passo è breve. E per chi fosse interessato a trascorrere l’estate vicino New York, ora è possibile affittare la villa del personaggio tv mafioso Tony Soprano. Situata in New Jersey, la casa è una tipica villa da provincia americana, con tanto di giardino antistante e vialetto privato (mille euro a notte per l’intera proprietà).

A proposito di serie televisive di culto, uno dei titoli del momento è Big Little Lies con Reese Witherspoon, Nicole Kidman e Meryl Streep. La serie ci porta a sognare lunghe spiagge californiane, strade panoramiche che corrono a filo su ripide scogliere, cittadine immerse tra i boschi di sequoie della costa. Nonostante la serie sia ambientata a Monterey, la villa da sogno sull’oceano, abitata dal personaggio di Madeline Martha Mackenzie, interpretato dalla Witherspoon, si trova in realtà a Malibu, una delle località più care e ambite dell’intera California. La villa, infatti, con ben sette camere da letto e otto bagni, più una vista strepitosa sulla spiaggia dorata e le onde da surf, ha costi da capogiro: che vanno dai 3mila ai 6mila euro a notte, in base alla stagione.

Ma le opzioni sono tante per vivere un’estate diversa dal solito. Gli appassionati di design e architettura, che vogliano provare l’esperienza di vivere in un sito storico faranno meglio a puntare su New Canaan, Connecticut. Qui si trova la famosa Glass House, la splendida casa costruita come un blocco di vetro, realizzata nel 1949 da Philip Johnson, oggi considerata National Trust Historic Site. Piena di arte, circondata da ettari di parco, è un gioiello di design in genere aperto solo per visite e tour. Da qualche tempo, è possibile anche affittarla, vivendo brevi soggiorni a regola d’arte.


Dall'Irlanda a Malibu. Le case da film. E quelle dove sono stati pensati

Glass House. Connecticut

Tra le più ambite c’è la Bernard Schwartz House di Frank Lloyd Wright, un vero museo. Si trova a Two Rivers, in Wisconsin. Costruita nel 39 per la famiglia di Bernard Schwartz vicino all’East River, che scorre nelle vicinanze della proprietà, la splendida casa in legno, con maxi vetrate, legno e pareti in mattoni rossi, può essere affittata solo per qualche giorno, ma a costi altissimi. In alternativa, si può sempre optare per un’isola intera: è la piccola Petre Island, al centro di Lake Mahopac a un’ora d’auto da New York City. Su quest’isoletta, che dall’alto svela la forma di un cuore, ci sono ben due case di Frank Lloyd Wright, due proprietà da affittare per qualche notte, vivendo un sogno (a molti zeri) da star. Se poi ci si dovesse innamorare del posto, l’isola e due i capolavori d’architettura sono anche in vendita, per la modica cifra di dodici milioni di euro.

Tornando a New York, a Clinton Hill, Brooklyn, è nato e cresciuto uno artista iconico: il famoso rapper Notorious B.I.G. L’appartamento, con tre camere, in un palazzetto ristrutturato di recente, ha ancora pezzi e mobili appartenuti al cantante. Ma seguire le orme del rapper scomparso vi costerà ben 4mila euro al mese. Ma per vivere le mille luci della Grande Mela, non c’è che Manhattan. Niente di più lussuoso per vivere il sogno americano, che soggiornare nella penthouse di una celebrità. Come la grande fotografa Annie Leibovitz, che affitta la sua strepitosa magione sulla Quinta Strada per soli (si fa per dire) 11mila euro al mese.

Tutt’altra atmosfera se voliamo tra le verdi colline inglesi. Tra gli indirizzi di culto per una vacanza in fattoria, troviamo la Yew Tree Farm, dove viveva la scrittrice di fiabe Beatrix Potter nel 1930. Oggi la vecchia fattoria, suggestiva cartolina della campagna britannica, offre un soggiorno tra i prati del Coniston, nel Lake District. Per la gioia dei bambini conserva i preziosi disegni creati dall’artista: Peter Coniglio, la signora Tiggy, Winkle e Mr. Toad continuano a saltellare tra quelle stanze. Per conoscere il suo mondo, il Lake District è il posto giusto: The World of Beatrix Potter a Windermere è un piccolo parco a tema dedicato a questi magici personaggi. Potrete scoprire l’isola del Gufo o la cascata in cui la Signora Trovatutto va a fare il bucato, e anche visitare il giardino del Signor McGregor per osservare da vicino la ricostruzione delle favole più famose.

Meglio il mare? Spiagge bianche e acque smeraldo aspettano chi viaggia verso i Caraibi. In Giamaica, i fan dello scrittore Ian Fleming potranno trascorrere la vacanza in un posto da sogno, la Fleming Villa, magione in stile coloniale a due passi da Ocho Rios, immersa nella foresta lussureggiante proprio davanti la spiaggia di Orcabessa. Qui, sulla pittoresca costa settentrionale dell’isola, l’autore ha creato il suo iconico personaggio di James Bond, scrivendo ben quattordici romanzi. “Non credo avrei mai scritto i miei libri se non avessi vissuto in questo magnifico avamposto caraibico”, diceva l’autore. In questa verdeggiante tenuta, profumata di hibiscus, si vive la perfetta vacanza dal sapore tropicale, magari sognando quei magici tempi in cui Fleming creava, sorseggiando cocktail bordo piscina in compagnia di amici come Errol Flynn e Katherine Hepburn.

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *