gruppoazzurro.it

gruppoazzurro.it

I migliori luoghi da visitare in Ungheria (parte 2)

Gruppo

Dalla bellissima Budapest – la città delle luci – ai suoi numerosi villaggi pittoreschi, fino ad arrivare ai fantastici paesaggi, l’Ungheria evoca un forte senso della storia e della tradizione ad ogni svolta che prendere all’interno delle sue città. Le città e i sobborghi di ogni dimensione hanno conservato le loro classiche attrazioni storiche, molte delle quali mostrano influenze da diverse culture, tra cui invasori turchi e architetti italiani rinascimentali.

Godetevi la seconda e ultima parte della nostra lista delle migliori attrazioni dell’Ungheria!

Debrecen

Debrecen, che ha ricoperto il ruolo di capitale dell’Ungheria diverse volte nel corso del secolo, è oggi è un importante centro culturale. Distrutta pesantemente durante la Seconda Guerra Mondiale, Debrecen è considerata il centro intellettuale del paese, a partire dalla fondazione del Collegio Calvinista nel 1538.

L’Università di Debrecen è famosa per la sua architettura.
La città ha una scena musicale fiorente ed è sede del concorso internazionale di coro Bela Bartok. Le attrazioni più importanti includono la Grande Chiesa Reformata, la più grande chiesa protestante in Ungheria, Il Museo Deri con la sua collezione di antichi manufatti egiziani e il Carnevale di Fiori annuale.

Heviz

Se immergervi in acque calde è una cosa che vi rilassa profondamente, dirigetevi verso Heviz, dove si trova uno dei più grandi laghi termali del mondo. La temperatura dell’acqua varia da 24 a 37 gradi (71-100 ° F), per una piacevole nuotata.

L’acqua scorre dalla sua sorgente abbastanza veloce per cambiare ogni 3-1/2 giorni, mantenendo l’acqua pulita. Situata nei pressi del lago Balaton, Hévíz è famosa per le sue terme e per le numerose località ricreative. Dopo una nuotata in queste acque termali, potrete approfittare dell’ambiente circostante per fare un’escursione nella foresta vicina, oppure assaggiare le pietanze locali nel corso di una delle numerose fiere del cibo, o scatenarvi durante un concerto all’aperto.
Con un clima simile a quello mediterraneo, Heviz è una destinazione perfetta per tutto l’anno.

Aggtelek National Park

Se siete degli speleologi, mettete l’Aggtelek National Park nella vostra lista di luoghi da visitare in Ungheria.
Situato nel nord dell’Ungheria a circa tre ore da Budapest, il parco ospita la grotta stalattica più grande d’Europa.
Sono disponibili visite guidate, orientate a seconda delle vostre capacità fisiche. Una delle migliori esperienze della grotta sta nell’ascoltare concerti all’interno di Baradla. Il parco è un’area protetta, con alcune parti off-limits per i turisti, mentre i visitatori devono rimanere su percorsi marcati sulle mappe fornite. Il Parco Nazionale di Aggtelek è un buon posto per vedere la flora e la fauna locale e visitare i villaggi caratteristici all’interno dei suoi confini.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *