gruppoazzurro.it

gruppoazzurro.it

10 luoghi da visitare a Tangeri (Parte 1)

Gruppo

Tangeri, la via d’accesso all’Africa, non smette mai di attirare numerosi visitatori ogni anno. A cosa è dovuto il suo fascino?
Scopriamolo attraverso i 10 luoghi da visitare assolutamente durante un viaggio in questa bellissima città marocchina.

1. Perdetevi nella Kasbah

Entrate nel bellissimo cancello di Bab Haha e passeggiate lungo i vicoli residenziali e commerciali addossati alle mura della Kasbah. Il modo più divertente e meno stressante per visitare i vari resti archeologici non è quello di cercarli, ma “inciamparvi” sopra. Nell’eventuale caso in cui vi doveste perdere, assicuratevi di continuare a salire e sarete sicuri di trovare una delle baie (porte) che consentono di uscire dai locali. A un certo punto durante la vostra passeggiata, troverete il famoso palazzo del XVII secolo, ora trasformato in un museo e situato subito fuori dal Place du Menchoar. È la sede di un’interessante collezione di reliquie che invecchiano dall’età del pietra al XX secolo. Le sedi della collina del Kasbah offrono ai visitatori una vista spettacolare sull’Oceano Atlantico e sul Mar Mediterraneo.

2. Ammirate la Grand Mosquée du Tangeri

Nel corso del quinto secolo, questa era la sede di un tempio romano. Dopo la conquista portoghese, è stata trasformata in cattedrale e durante l’ottavo secolo la sua posizione centrale sembrava perfetta per un luogo di preghiera musulmana; è stato così trasformato in una moschea. Da allora è stato convertito in una chiesa e poi di nuovo in una moschea. La serie di conversioni che ha subito durante il suo tempo lo rendono un esempio affascinante della ricca e variegata storia del Marocco, nonché un punto di interesse architettonico.

3. Godetevi un bicchiere di spremuta d’arancia fresca

Con un clima mediterraneo subtropicale, le arance sono diventate un elemento degno di celebrità in Marocco. Disponibile in abbondanza ovunque, un bicchiere di spremuta d’arancia appena spremuto dovrebbe essere facile da trovare e vale pochi dirham. Tuttavia, se desiderate aggiungere ghiaccio alla vostra bevanda fresca, assicuratevi che sia fatto da acqua in bottiglia.

4. Passeggiate lungo il lungomare della spiaggia

Negli anni in cui l’industria del turismo si è sviluppata, i finanziamenti raccolti dalla città sono stati investiti nel sostegno alla pulizia della città e dei siti archeologici del Marocco. Le spiagge di Tangeri hanno ottenuto numerosi vantaggi sotto questo punto di vista. Sono un’oasi al di fuori della città, con sabbia dorata e acque blu scintillanti. La prossimità delle spiagge verso il porto significa che esiste sempre un’atmosfera di frenesia.

5. Visitate la chiesa di Sant’Andrea

La chiesa di Sant’Andrea è uno dei siti architettonici più suggestivi di Tangeri. Completato nel 1905 come regalo per Re Hassan I del Marocco, questo sito turistico è una fusione di diverse architetture e stili, riflettendo la popolazione multiculturale del Marocco. La chiesa è un punto focale per i cristiani di Tangeri. Essa mostra anche iscrizioni coraniche sul suo interno moresco e segna la direzione della preghiera musulmana alla Mecca. Una visita a questo luogo sacro religioso dà un nuovo significato all’esperienza interreligiosa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *